Skip to main content

A cosa devi assolutamente partecipare?

Seriamente… questi eventi non te li puoi perdere!

Mostra Mercato

Dove e quando?

1-3 settembre 2024 (la data è soggetta a variazioni)

Buseto Palizzolo

Di cosa si tratta?

Questo tradizionale evento enogastronomico e culturale si snoda nella pittoresca vallata trapanese, tra il maestoso monte Erice e il suggestivo sito archeologico di Segesta, regalando una panoramica delle sorprendenti bellezze paesaggistiche locali.

LaBusiata” è indubbiamente la protagonista assoluta dell’evento, con una serie di appuntamenti dedicati. Tra conferenze, degustazioni di diverse varianti di busiata e vini siciliani, spettacoli dal vivo e momenti di folklore, gli ospiti si immergono appieno nell’atmosfera vivace e autentica di Buseto Palizzolo.

La Mostra Mercato dell’artigianato locale completa l’esperienza, offrendo la possibilità di scoprire antichi mestieri e tradizioni artigianali tramandate nel tempo. Artigiani, scultori e creatori si danno appuntamento in piazza “G. Falcone”, creando un ambiente vibrante e ricco di stimoli culturali, promuovendo così la valorizzazione del territorio e delle sue radici storiche.

dove mangiare a trapani- copertina pagina

Odori e Sapori di Sicilia

Dove e quando?

8-10 settembre 2024 (la data è soggetta a variazioni)

Custonaci

Di cosa si tratta?

Una festa gastronomica che arricchisce il programma estivo degli eventi di Custonaci. Le pittoresche vie del centro storico ospiteranno un’esplosione di colori e sapori locali, offrendo l’opportunità di assaporare i piatti tipici di questa affascinante terra trapanese.

Festeggiamenti in onore di Maria SS.Bambina

Dove e quando?

8 settembre

Calatafimi

Di cosa si tratta?

La festa di Maria SS. Bambina, che si tiene l’8 settembre nella chiesetta intitolata a Maria SS. delle Grazie a Calatafimi (TP), è un’occasione unica che unisce fede, folklore e tradizioni popolari. La chiesa, fondata nel 1613, ospita un affresco della Madonna su una lastra di pietra risalente al 1609.

Durante i festeggiamenti, che includono una fiera di prodotti tipici e artigianali, si organizzano giochi tradizionali per i bambini, come il “gioco della pasta asciutta”, il “gioco della padella”, “li pignateddi“, e altri ancora. Tra i giochi più popolari c’è “l’albero della Cuccagna”, dove i partecipanti cercano di raggiungere la cima di un palo ricoperto di sapone per conquistare i premi appesi. La festa si conclude con spettacoli di fuochi d’artificio.

Festa Maria SS. dell’Alto

Dove e quando?

8 settembre

Alcamo

Di cosa si tratta?

I festeggiamenti in onore di Maria SS. dell’Alto ad Alcamo sono un momento di profonda devozione e tradizione. Il triduo di preparazione si tiene presso la Parrocchia Sacro Cuore di Gesù, seguito da un pellegrinaggio alla chiesetta della Madonna dell’Alto sull’ultimo weekend di agosto.

Durante i giorni festivi, il santuario è aperto ai fedeli per visite e preghiere, culminando con una Processione della Sacra Statua della Madonna per le strade della città l’8 settembre. La festa è resa ancora più suggestiva dai falò accesi la sera prima. Grazie alla dedizione della comunità e alla valorizzazione del santuario, questa celebrazione è diventata un punto fermo nelle tradizioni religiose di Alcamo.

Rosso Aglio Fest

Dove e quando?

9-10 settembre 2024 (la data è soggetta a variazioni)

Nubia-Paceco

Di cosa si tratta?

La manifestazione “Rosso Aglio e Bianco Sale“, che si tiene nella suggestiva location del Museo del Sale di Nubia e nella riserva naturale orientata delle saline di Trapani e Paceco, mira a valorizzare il patrimonio culturale, paesaggistico e gastronomico della via del sale. Durante due giorni intensi di eventi enogastronomici, visite guidate, conferenze e mostre-mercato, i protagonisti sono il sale marino di Trapani e l’aglio rosso di Nubia, entrambi presidi Slow Food.

Oltre alle dimostrazioni e alle degustazioni culinarie, gli spettatori possono godere del suggestivo spettacolo della raccolta manuale del sale al tramonto, un antico rito che si svolge in un ambiente unico tra mulini a vento e piramidi di sale rosa. Le visite guidate alla Riserva delle Saline, alla Torre di Nubia e ai mulini ristrutturati offrono ulteriori opportunità di scoperta del territorio.

Infine, l’Aglio Rosso di Nubia, con le sue caratteristiche uniche e la sua produzione tradizionale, è un protagonista centrale dell’evento, garantito e tutelato dal Presidio Slow Food dal 2002. creativi, questo locale è un must per gli amanti dell’aperitivo. Lasciati deliziare dai sapori unici e dall’atmosfera vibrante del Jabir, dove ogni sorso è un’esperienza indimenticabile!

Cous Cous Fest

Dove e quando?

20-29 settembre 2024 (la data è soggetta a variazioni di anno in anno)

San Vito lo Capo

Di cosa si tratta?

Il Cous Cous Fest, un evento annuale che si svolge a San Vito Lo Capo, celebra la diversità culinaria e culturale del Mediterraneo. Dieci giorni intensi di eventi che includono gare gastronomiche, degustazioni, cooking show, concerti e molto altro.

Il vero protagonista è il cous cous, preparato secondo le tradizioni locali e in varianti provenienti da tutto il mondo. La manifestazione offre l’opportunità di scoprire le culture e le tradizioni dei paesi partecipanti, immergendosi in un’atmosfera vibrante di colori, suoni e sapori. San Vito Lo Capo, con il suo ambiente incantevole e le sue spiagge premiate, offre il contesto perfetto per un’esperienza culinaria e culturale indimenticabile.

Fiera della Tagliata

Dove e quando?

15 settembre 2024 (la data è soggetta a variazioni)

Castelvetrano

Di cosa si tratta?

A Castelvetrano (TP), nella terza domenica di settembre, si svolge una delle fiere più antiche della città: la tradizionale “Fiera della Tagliata”, così chiamata dall’antico santuario mariano vicino alle cave di tufo. Questo evento, che risale al 1759, è un momento atteso sia dai residenti che dai visitatori dei paesi circostanti. La fiera vanta una vasta esposizione di prodotti dell’artigianato locale e richiama numerosi visitatori.

La manifestazione ha anche un significato religioso importante nel calendario delle festività locali. Ogni anno, il sabato mattina precedente alla fiera, molti fedeli si dirigono in pellegrinaggio al santuario della Madonna per chiedere grazie o ringraziare per quelle ricevute.

Festa FedEricina

Dove e quando?

15-17 settembre 2024 (la data è soggetta a variazioni)

Erice

Di cosa si tratta?

Dal 15 al 17 settembre, si tiene a Erice la Festa FedEricina e il Raduno dei Cortei Storici di Sicilia. L’evento celebra l’arrivo di Federico III d’Aragona e della moglie Eleonora nella città, con sfilate, giochi, danze e spettacoli di musici, sbandieratori e giocolieri.

Il borgo sarà trasformato in un villaggio medievale, offrendo ai visitatori l’opportunità di gustare piatti dell’epoca e di immergersi completamente nell’atmosfera del medioevo. Erice, situata sul Monte San Giuliano, offre uno spettacolare panorama su Trapani e vanta un ricco patrimonio storico e architettonico, incluso il Castello di Venere e il Duomo gotico trecentesco.

Festa dell’Agricoltura

Dove e quando?

24 settembre 2024 (la data è soggetta a variazioni)

Santa Ninfa

Di cosa si tratta?

L’evento celebra la tradizione contadina, offrendo una giornata dedicata alla gastronomia locale, all’artigianato tipico e al divertimento per tutte le età. Il viale Pio La Torre e piazza Cristo Risorto saranno i luoghi in cui si svolgeranno le attività, promettendo un programma variegato e coinvolgente.